30 • ottobre • 2020

Breaking News:

Dopo il MAXXI ecco il “MICRO”

 

“La sala è veramente micro ma chissà… potrebbe essere in grado di accogliere le opere pittoriche di un futuro Claude Monet, il padre dell’impressionismo o di una Georgia O’Keeffe in erba!“. È la fiera dichiarazione della Prof.ssa Sonia Costantini, Presidente della Commissione Pari Opportunità e Consigliere del XX Municipio, durante l’inaugurazione del MICRO spazio espositivo di circa 20 metri quadri esclusivamente pensato per i giovanissimi nel quale è stata presentata la mostra di disegni dei piccoli artisti della Capitale. All’inaugurazione avvenuta lo scorso 25 febbraio, con il patrocinio di Zètema e dell’Assessorato alla Cultura di Roma Capitale, erano presenti, oltre a Sonia Costantini, l’Assessore alla Cultura Marco Perina, l’Assessore ai lavori pubblici Stefano Erbaggi, lo storico e critico dell’arte Claudio Strinati, il Sen. Cesare Cursi, la madrina del Micro Romana Sironi, Licia Colò, Milena Miconi, Maria Rita Parsi e alcune scolaresche straniere.

Il locale situato al primo piano della torretta di Ponte Milvio, restaurato dall’architetto romano Valadier vissuto a cavallo tra la fine del Settecento e la prima metà dell’Ottocento, raccoglie le grandi speranze artistiche dei bambini tra i 4 e i 16 anni. “L’idea di chiamare la sala espositiva MICRO, che sarà subito resa disponibile per i piccoli artisti delle scuole del XX Municipio e Roma Capitale, nasce non solo perché gli utenti da oggi in poi saranno i piccoli e gli adolescenti ma soprattutto dal fatto che di là del ponte si trova il MAXXI, il Polo Museale di arte contemporanea di via Guido Reni. Possiamo considerare il MICRO quindi come complementare del cugino MAXXI. Almeno questa è la nostra ambizione. Domandiamo a Sonia Costantini come si è sviluppato il progetto MICRO. “Tutto parte dai miei ricordi d’infanzia e adolescenza quando nella mia casa organizzavo delle mostre dei miei disegni. Rammento che preparavo gli inviti e con emozione e orgoglio mostravo a parenti e amici il frutto delle mie fatiche di giovane artista. Ora che sono diventata adulta, nella mia veste di docente di arti figurative e di musica mi sono domandata, perché non offrire ai ragazzi un piccolo spazio permanente a loro dedicato anche per renderli consapevoli e responsabili e far scoprire loro la magia dei colori e della creatività individuale? La mia non è un’operazione nostalgica ma un modo concreto per aumentare l’autostima dei giovani e combattere il disagio tipico di questa età, sulla scorta delle mie esperienze. I ragazzi coinvolti in un progetto valido come questo, si sentiranno adulti e impegnati in qualcosa di concreto”. Il MICRO “gestito dall’Ufficio Cultura del XX Municipio” prosegue la vocazione culturale della Torretta di Ponte Milvio, antica porta d’ingresso all’urbe, conosciuta e amata non solo dagli abitanti del quartiere ma da tutti i romani. “All’interno della struttura si potranno svolgere corsi di fotografia e di pittura e ceramica per bambini e adulti. Saranno anche esposte mostre di pittura, dove l’immaginario dei più piccoli e la fantasia più elaborata degli adolescenti e degli studenti prossimi al diploma sarà messa alla prova.

Tutti avranno modo di cimentarsi su soggetti a tema, spontanei ed estemporanei: disegno, pittura, acquarello, incisione e ceramica. Non mancheranno forme moderne d’arte applicata come ad esempio il designer o il glamour dei modelli di sartoria, rivelando vocazioni di stilisti in erba. L’ingresso al MICRO sarà gratuito così come il suo utilizzo. Gli alunni delle scuole potranno inviare una loro proposta espositiva e l’Ufficio Cultura del XX Municipio stabilirà un programma delle mostre e delle attività per dare a tutti il modo di mettersi in mostra”. È importante rilevare che la mozione pro MICRO è stata approvata dal Consiglio del XX Municipio lo scorso 19 dicembre dopo un lungo iter. “Ho presentato il progetto in Consiglio i primi di agosto del 2011 ma con mio grande disappunto non aveva incontrato i favori della maggioranza, che ha deciso di destinare il locale alla Polizia Municipale. Ai primi di ottobre è giunto il no grazie dal XX Gruppo, perché il locale non era stato ritenuto idoneo. Ho deciso quindi di riprovarci grazie anche ai tanti consensi pro MICRO raccolti nelle scuole tra gli studenti e i loro genitori. Infine con il sostegno di Marco Perina e Stefano Erbaggi, il progetto è stato approvato anche col voto favorevole dell’opposizione.

Abbiamo raccolto la dichiarazione dell’Assessore alla Cultura Marco Perina: “Finora gli spazi espositivi della Torretta erano dedicati a mostre artistiche di diversi generi riservate solo agli adulti. Ora, con il Micro, aggiungiamo uno specifico spazio espositivo dedicato ai giovanissimi. Abbiamo recuperato e valorizzato un locale chiuso da anni in completo disfacimento, un piccolo spazio che è in una posizione assolutamente di pregio. Il primo spazio gratuito a Roma riservato esclusivamente ai piccoli artisti non solo degli Istituti scolastici ma anche delle tante scuole artistiche presenti nel territorio del XX Municipio. Il Micro sarà quindi aperto, nei limiti dello spazio, a qualsiasi tipo di attività culturale, tutti potranno avere il loro momento di gloria espositivo. L’unica condizione è l’età, ovviamente! C’è posto anche per il singolo bravissimo, futuro pittore di genio… l’ infanzia correlata con il territorio e con l’arte. I locali interni della Torretta Valadier sono prossimi a lavori di restyling, ho richiesto, e ottenuto, un finanziamento specifico dal Campidoglio sia per i locali superiori sia per lo spazio riservato al Micro che si trova a livello strada sotto l’arco della celebre Torretta. Abbiamo anche in progetto di organizzare degli incontri di lettura didattica per l’infanzia che racconteranno i miti classici greci e romani e, comunque, siamo disponibili a valutare proposte, idee e iniziative, che servano da sviluppo e da stimolo. Il calendario delle Micro attività, con tutte le iniziative e appuntamenti, sarà pubblicato sul sito del XX Municipio”.

A Ponte Milvio, a due passi dal Ponte Mollo alle porte di Roma nei luoghi nei quali nel Seicento il pittore Nicolas Pouissin amava accogliere gli artisti provenienti da tutta Europa, nel terzo Millennio giovani talenti avranno modo di dimostrare la loro abilità e potenzialità di artisti alle prime armi.

Il MICRO nel suo piccolo rappresenta un grande investimento sul futuro della nostra gioventù.

di Alessandra Stoppini

3 Aprile 2012  •   Davide   •   0
 
Contattaci
Redazione:

Viale Carso 57, 00195 Roma
Mail: rivista-pontemilvio@tiscali.it

Ufficio commerciale:

Mail: immediately@immediately.it
Telefono 347 5856368

Newsletter

Periodico telematico. Autorizzazione tribunale di Roma n. 124/2008 del 02/03/2008
Società proprietaria ed editrice Immediately Srl, via C. Ferrero di Cambiano n. 82 Roma - P.IVA 06003611008
Provider Aruba SpA, via Garibaldi n. 8 Soci (Ar)

Web Agency Roma - Privacy Policy