25 • gennaio • 2021

Breaking News:

L’OGMM al Teatro Cassia

 

Trentacinque elementi che di recente hanno vinto il Primo Premio al Roma Festival delle Orchestre 2012 e che insieme compongono un emozionante viaggio musicale attraverso immortali capolavori dei grandi maestri. Una travolgente ghirlanda di composizioni, impreziosite dai virtuosismi vocali e strumentali nell’esecuzione di giovanissimi talenti. Il repertorio dello spettacolo ha proposto alcuni tra i più espressivi concerti per violino di Vivaldi, celebri composizioni J.S. Bach, bellissime melodie del ‘900 fino al jazz di Charlie Parker. “Tendiamo sempre a preferire ricerche artistiche che abbiano un particolare interesse. – dichiara il Maestro Santoloci – Non ci poniamo problemi di fronte a repertori che sembrano apparentemente lontanissimi ma in realtà assistendo allo spettacolo tutto ha una logica”. Compositore e polistrumentista diplomato in Composizione, Musica Elettronica, Sassofono e Clarinetto, le cui composizioni sono state eseguite sia in Italia sia all’estero, Santoloci è docente e membro del Consiglio Accademico presso il Conservatorio di Santa Cecilia. “L’acronimo del nome dell’Orchestra – chiarisce – ha un doppio significato: Orchestra Giovanile Monte Mario e anche Orchestra Geneticamente Modificata perché affianca delle sezioni strumentali modernissime ad altre più tradizionali”.

Ci descrive l’OGMM? L’Orchestra è stata fondata da me nel 2009 ed è composta da giovani e giovanissimi. Ho chiamato a farne parte alcuni tra i migliori studenti del Conservatorio di Santa Cecilia, ho aperto inoltre quest’opportunità ad altri ragazzi non iscritti al Conservatorio e che alla fine della terza media non avrebbero avuto l’occasione di essere inseriti in un’orchestra. Questo ha permesso a questi ragazzi di crescere dal punto di vista artistico e strumentale. L’idea è nata proprio da questo motivo. In Italia la formazione musicale nell’età che va dai 10 ai 15 anni è affidata ad alcune scuole medie a indirizzo musicale. Una di queste scuole è la Paolo Stefanelli di Roma, nel XIX Municipio. Non volevo lasciar disperdere le competenze acquisite dai ragazzi una volta terminata la scuola secondaria di primo grado. Soltanto un 1% poi decide di continuare questa esperienza in Conservatorio, l’orchestra quindi nasce anche per dare a tanti giovani la possibilità di inserirsi in questa esperienza di tipo artistico più elevato. Oggi fanno parte dell’OGMM solisti importanti, giovani ma molto portati e ci sono vincitori di premi internazionali.

Qual è il vostro repertorio? La nostra orchestra affianca strumenti della tradizione come violini, violoncelli, contrabbassi e flauti, a strumenti moderni come il sassofono, le percussioni etniche, le tastiere. Abbiamo due cantanti: una pop e una di musica lirica e quindi la possibilità di spaziare in repertori che vanno dalla musica barocca fino a quella jazz e pop.

Complimenti dunque sia all’OGMM sia al dinamico Direttore d’orchestra il cui mito è Leonard Bernstein “Ho avuto modo di lavorare con lui – infine ci dichiara – era una persona straordinaria sia dal punto di vista musicale sia umano. Oggi c’è Daniel Oren ma uno dei giovani al quale faccio spesso riferimento è il venezuelano Gustavo Dudamel. Giovane ma già grandissimo!”.

di Alessandra Stoppini

Teatro Cassia
Via Santa Giovanna Elisabetta, 69
00189 Roma
Parcheggio riservato
Tel. 0696527967 – 3384768700
Abbonamenti: 3347560257 – 3479573701
info@teatrocassia.it
promozione@teatrocassia.it
www.teatrocassia.it
18 Ottobre 2012  •   Davide   •   0
 
Contattaci
Redazione:

Viale Carso 57, 00195 Roma
Mail: rivista-pontemilvio@tiscali.it

Ufficio commerciale:

Mail: immediately@immediately.it
Telefono 347 5856368

Newsletter

Periodico telematico. Autorizzazione tribunale di Roma n. 124/2008 del 02/03/2008
Società proprietaria ed editrice Immediately Srl, via C. Ferrero di Cambiano n. 82 Roma - P.IVA 06003611008
Provider Aruba SpA, via Garibaldi n. 8 Soci (Ar)

Web Agency Roma - Privacy Policy