09 • agosto • 2020

Breaking News:

Presepe Vivente a Tolfa

Entrato nella tradizione, il Presepe vivente si ripete ogni anno a Tolfa, paese collinare in provincia di Roma, che durante i giorni natalizi trasforma alcune vie della piccola cittadina in un angolo di Palestina.

Alla regia dell’evento c’è il gruppo A.S.D.A. (Al Servizio Degli Altri), associazione che vanta più di 30 anni di attività parrocchiale all’interno della vita del paese e che anche questo anno il giorno 26 dicembre, appena il sole si tuffa dentro il mare, darà vita al presepe vivente.

L’intero gruppo è particolarmente legato a questo appuntamento, infatti tutti, dal più piccolo (di appena 7 anni) al più grande (che ne ha 60), partecipano con molto entusiasmo ed ognuno di loro è capace di immedesimarsi perfettamente nella parte assegnata. C’è persino chi, appena nato, ha iniziato ad interpretare inconsapevolmente Gesù Bambino, per poi passare, con il trascorrere degli anni al ruolo del pastorello, al mercante, ad uno dei tre Re Magi fino ad arrivare poi a fare S.Giuseppe. C’è anche chi nella vita di tutti i giorni fa il falegname e per l’occasione si cala nei panni del collega di un tempo.

I ragazzi del gruppo A.S.D.A. si divertono ad allestire questi vicoli suggestivi cercando di curare tutti i particolari, in modo da riuscire anche a trasmettere a chi lo visita, l’atmosfera giusta per fare un salto indietro nel tempo. Seguendo il percorso del presepe, si incontrano varie scene, come il mercato dei tappeti, quello della frutta, quello degli animali provenienti dalle campagne tolfetane.

C’è poi il pastore che mentre prepara il formaggio lo offre ai visitatori accompagnandolo con una goccia di miele locale, o il fornaio che sforna pane abbrustolito rendendolo speciale con un filo di olio, proveniente anche questo da qualche oliveto di Tolfa.

Giunti finalmente davanti all’osteria, il personaggio che interpreta l’oste con piacere vi servirà anche un buon vin brulè, in modo da intiepidire la fredda serata. Continuando ad “arrampicarci” tra i vicoli si incontra poi la zona dei Romani dove non mancano le guardie e i funzionari; poi è la volta dei tre Re Magi che indossando maestosi costumi sono in cammino verso la grotta. Alla fine del nostro percorso si arriva nella zona principale dove sarà collocata la Sacra Famiglia in adorazione al bambino appena nato.

 

 

14 Dicembre 2011  •   Davide   •   0
 
Contattaci
Redazione:

Viale Carso 57, 00195 Roma
Mail: rivista-pontemilvio@tiscali.it

Ufficio commerciale:

Mail: immediately@immediately.it
Telefono 347 5856368

Newsletter

Periodico telematico. Autorizzazione tribunale di Roma n. 124/2008 del 02/03/2008
Società proprietaria ed editrice Immediately Srl, via C. Ferrero di Cambiano n. 82 Roma - P.IVA 06003611008
Provider Aruba SpA, via Garibaldi n. 8 Soci (Ar)

Web Agency Roma - Privacy Policy