29 • ottobre • 2020

Breaking News:

“Spegni la TV, da noi c’è di più”; è lo slogan del Teatro Cassia nelle anticipazioni sul Cartellone da parte del Direttore Artistico Tomaso Thellung

Quale sarà lo spettacolo di apertura della nuova stagione?

La stagione si aprirà il 12 ottobre con lo spettacolo “Poche idee… e basta!” di e con Cinzia Leone. Umorismo da choc, delirio di risate, un uragano di consensi e la bravura dell’attrice, accompagnano il successo di questo spettacolo. Ma è solo l’inizio… Per fare qualche altro nome avremo tra gli altri Amanda Sandrelli e Blas Roca Rey con un nuovo spettacolo, Pino Ammendola, Totò Onnis e Paolo Sassanelli, Grazia Scuccimarra e il grande ritorno della Compagnia Partenope che dopo i successi di “Natale in Casa Cupiello” e “Non ti pago” ci portano una straordinaria “Filumena Maturano”, ovviamente sempre di Eduardo!

Ci descrive le novità principali?

A differenza di quanto abbiamo fatto nella prima mezza stagione di apertura e nella seconda appena trascorsa in cui presentavamo spettacoli concentrati nei fine settimana, la nuova stagione 2010/11 ha invece una programmazione più lunga. Ogni spettacolo sarà in scena mediamente 10/12 giorni. Quindi ci avviciniamo di più a quelle che sono le abituali programmazioni dei teatri romani.

Avremo appuntamenti con la musica classica, la domenica mattina una volta al mese. Mentre la domenica pomeriggio, sempre con un appuntamento al mese, sarà dedicata agli spettacoli per i più piccoli. Avremo quattro appuntamenti con l’operetta, un galà in apertura di stagione, poi La vedova allegra, Al cavallino bianco e un’opera, una prima nazionale, Maria de Buenos Aires.

Altra grande novità è lo spettacolo che presenteremo a cavallo delle feste natalizie: sto parlando di Caino e Abele di Tony Cucchiara. Un musical di grande successo nato molti anni fa e riproposto in tournée in tutta Italia, quest’anno approda in esclusiva a Roma nel nostro Teatro. Con Caino e Abele faremo una replica a Capodanno, per festeggiare insieme una serata particolare. Sarà in programmazione da metà dicembre fino al sei gennaio.

 

Quest’anno poi i “fedelissimi avranno la possibilità di abbonarsi …

E’ vero. Questa è un’altra importante novità di quest’anno: inauguriamo infattiil nostro primo abbonamento stagionale. Anzi, abbiamo addirittura deciso di prevedere più formule di abbonamento:ne avremo uno per l’intera stagione (teatro, danza, musica e operetta), due MIX  (sette spettacoli con una selezione dei vari eventi), e poi uno per l’operetta e uno per la musica! Insomma ce n’è per tutti i gusti e tutti i palati.

 

Che cosa avete riservato agli amanti del balletto e della danza?

Un piacevole ritorno per il Balletto di Roma con La morte e la fanciulla, coreografie di Paolo Santilli; poi la Compagnia Botega con Giselle con il coreografo Enzo Celli; avremo Sherazade della Compagnia Danza Prospettiva, con le Coreografie di Vittorio Biagi e due spettacoli dedicati al flamenco: il primo Pasion Y Flamenco con la Compagnia di Cristina Benitez e il secondo Mis Ojos en Tu Mirada di Caterina Costa. E poi la Compagnia Spelbound, già nostra ospite, torna con una nuova produzione Bach…iana una serata per Bach.

 

Ci anticipa qualche titolo di spettacoli dedicati ai bambini e alle scolaresche?

Iniziamo a ottobre con I musicanti di Brema. A novembre torna La giocoleria di Sashaman, un ragazzo mago/giocoliere che coinvolge nelle sue infinite magie i bambini, molto apprezzato. A dicembre sarà la volta de Il mio nome è Zorro, a gennaio Il gatto con gli stivali, a febbraio La spada nella roccia, a marzo La porta del sogno, bellissimo spettacolo con proiezioni, suggestivo coinvolgimento tra arte (Matisse, Mirò ecc…) e racconto teatrale. Chiude la programmazione ad aprile uno spettacolo epico/comico, Eroi di Troia.

 

Il Teatro Cassia ha anche uno spazio informativo on line, giusto?

Si. Tutti coloro che desiderassero informarsi sulla programmazione durante l’anno potranno consultare il sito www.teatrocassia.it.  Abbiamo anche implementato un nostro spazio su  Facebook. In questo modo chiunque avrà voglia di passare una serata diversa potrà facilmente aggiornarsi sulla programmazione.

 

Alessandra Stoppini

13 Ottobre 2010  •   Ponte Milvio Magazine Magazine  •   0
 
Contattaci
Redazione:

Viale Carso 57, 00195 Roma
Mail: rivista-pontemilvio@tiscali.it

Ufficio commerciale:

Mail: immediately@immediately.it
Telefono 347 5856368

Newsletter

Periodico telematico. Autorizzazione tribunale di Roma n. 124/2008 del 02/03/2008
Società proprietaria ed editrice Immediately Srl, via C. Ferrero di Cambiano n. 82 Roma - P.IVA 06003611008
Provider Aruba SpA, via Garibaldi n. 8 Soci (Ar)

Web Agency Roma - Privacy Policy