06 • marzo • 2021

Breaking News:

Torna Sport Oriented

Dopo lo straordinario successo ottenuto dall’evento Sport Oriented nella prima edizione del 2009, Immediately ha predisposto un progetto per il 2010 ancora più ampio, volto a promuovere gli sport minori attraverso cinque tappe in cinque ville diverse di Roma, coinvolgendo così idealmente tutta la città.
Le prime quattro avranno luogo in quattro parchi di Roma (tra questi il Parco di Tor di Quinto e Villa Pamphili). La quinta tappa, quella che concluderà il circuito, si svolgerà invece a Villa Ada in concomitanza con la giornata dello sport del Municipio II (come l’edizione 2009).
La realizzazione di un “circuito sport oriented” consentirà di diffondere attraverso lo sport i valori che esso rappresenta anche in zone meno raggiunte da eventi, coinvolgendo le associazioni del territorio.
Sport Oriented, attraverso la nuova formula, farà inoltre muovere gli sportivi romani anche in zone di Roma che generalmente non frequentano attraverso la partecipazione al circuito  running, composto da cinque gare che daranno punteggio per la classifica finale.
Gli atleti individuati per svolgere attività di testimonial faranno tutti capo ai cosiddetti “sport minori”.
Tale scelta risponde a molteplici esigenze: innanzi tutto sono sport che hanno ancora radicati in maniera molto forte i valori che il progetto vuole comunicare soprattutto ai giovani.
Le cinque tappe saranno caratterizzate da una serie di attività dimostrative che saranno costantemente presenti: tra queste, ad esempio, il duathlon, il ciclismo, le arti marziali.
Sarà organizzato un circuito dedicato ai runners romani composto da cinque corse che si faranno in occasione delle 5 tappe. Chi vorrà aggiudicarsi il trofeo dovrà muoversi una volta al mese in zone di Roma che di solito non frequenta ritrovandosi a correre in contesti fantastici come quelli delle Ville Romane. L’organizzazione si prenderà cura di allestire una piccola area ospitalità (villaggio), all’interno della quale accompagnatori, genitori, amici, o semplicemente curiosi, potranno girare liberamente aspettando che i bambini abbiano finito la propria gara.

Presentato il Team Forhans: podismo e ciclismo oltre al Triathlon nel 2010

Il team Forhans ha alzato ufficialmente il sipario sul 2010 presentando nel mese di febbraio le proprie attività e le numerose novità della stagione al teatro Comunale J. P. Velly di Formello. Ai numerosi ospiti intervenuti il Presidente Gianluca Calfapietra ha prima illustrato le tappe della Forhans Cup, tradizionale circuito regionale organizzato ormai da più di un lustro dalla formazione laziale; quindi ha evidenziato la grande novità del 2010, la costituzione delle sezioni ciclismo e podismo.
“Le due nuove sezioni affiancheranno il triathlon – ha raccontato Calfapietra – e contribuiranno ad aumentare visibilità e risultati del team”. Tra i tanti ospiti intervenuti hanno portato il loro saluto L’Assessore Regionale Alessandra Tibaldi, i Sindaci e gli Assessori dei Comuni coinvolti dalle tappe del circuito Forhans e sportivi di livello assoluto come Stefano della Santa, Franco Vona, Marta Bastianelli. Durante la presentazione Calfapietra ha anche approfittato per ricordare il primo successo ottenuto in questo avvio di stagione da Baralla, vincitore a fine gennaio del primo duathlon del 2010: “ neanche il tempo di partire e già siamo saliti sul gradino più alto del podio – ha concluso Calfapietra – questo risultato ci fa capire che anche quest’anno siamo sulla strada giusta per cogliere importanti risultati”. La serata del Team Forhans è servita anche a sensibilizzare i presenti ed a raccogliere fondi per la Associazione Onlus umanitaria “Friends For Water”, particolarmente attiva in Mali e la cui mission è aiutare le comunità locali per garantire il più importante dei diritti primari, l’acqua.

Maratona: Roma e Tokyo unite nel nome di Bikila
Abebe Bikila vinse la maratona olimpica di Roma 1960 (a piedi nudi) e quella dei Giochi di Tokyo 1964 (con le scarpe). Cinquanta anni fa, dunque, l’etiope impressionò il mondo intero con la sua vittoria, e alla sua figura è dedicata la 16^ Maratona di Roma del 21 marzo prossimo. Così come la Maratona di Tokyo del 2014, a 50 anni dalla vittoria di Bikila in terra nipponica, sarà dedicata all’olimpionico di maratona. Per celebrare quella leggendaria doppia impresa (riuscita soltanto all’atleta dell’ex Germania dell’Est Waldemar Cierpinski, che vinse la maratona olimpica nel 1976 a Montreal e nel 1980 a Mosca) le maratone delle due Capitali si sono gemellate. In occasione dei Campionati del Mondo di atletica leggera di Berlino 2009 il presidente della Maratona di Roma Enrico Castrucci e il governatore della città di Tokyo Shintaro Ishihara, hanno stretto un accordo che prevede l’istituzione di un trofeo “Roma-Tokyo”, la reciproca promozione turistico-sportiva, l’invito di reciproco di alcuni atleti amatoriali italiani alle due maratone come simbolo di fratellanza.
Accordo che ha riscosso il plauso di personaggi di spicco del mondo dello sport. “E’ un’iniziativa bellissima, le maratone di Roma e Tokyo che si uniscono nel ricordo della leggenda di Abebe Bikila – il commento di Juan Antonio Samaranch, presidente onorario del Cio, alla sigla dell’accordo.

1 Aprile 2010  •   Ponte Milvio Magazine Magazine  •   0
 
Contattaci
Redazione:

Viale Carso 57, 00195 Roma
Mail: rivista-pontemilvio@tiscali.it

Ufficio commerciale:

Mail: immediately@immediately.it
Telefono 347 5856368

Newsletter

Periodico telematico. Autorizzazione tribunale di Roma n. 124/2008 del 02/03/2008
Società proprietaria ed editrice Immediately Srl, via C. Ferrero di Cambiano n. 82 Roma - P.IVA 06003611008
Provider Aruba SpA, via Garibaldi n. 8 Soci (Ar)

Web Agency Roma - Privacy Policy